Varano.jpgPiemontese.jpgDiperna.jpgR4For.jpgJerry.jpgCannarozzi.jpgPanificio.jpgBiorussi.jpgDelaville.jpgBiancofiore.jpgEclipse.jpgCorallo.jpgMacelleria.jpgAracne.jpgSilac.jpgGrouparma.jpegEssenza.jpgBasileG.jpgMamut.jpgAFFARISPORT.jpgRobertoviaggi.jpgCaseificio.jpgBcc.jpgBasile.jpgFatone.jpegAgricola.jpg

 

 

 

 

Calendario Eventi

Dicembre 2017
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
01
02
03
04
05
06
07
08
09
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Nr. visite dal 08 maggio '15

1696281

A Magenta -MI- il VELOCLUB CARPINO RUNNERS.

Tutti pronti a cantare ...... "era un bel dì la battaglia di Magenta, oh che piacere caricare i cavalieri.....", e dopo aver cantato, finalmente si corre. Oggi 5 febbraio, sveglia di buon mattino, temperature ancora basse, di certo a letto si sta meglio, il gruppo sportivo Veloclub Carpino Runners si è riversato nella cittadina di Magenta, alle porte di Milano, per partecipare alla 4^ edizione della 10 km competitiva, dall'omonimo nome. Non saranno di certo le condizioni climatiche, temperatura -3 gradi, a gelare lo spirito gioviale e solare di un runner. Al via gli atleti: D'ARNESE MICHELE; DI MAURO ROCCO GIUSEPPE; DI PIERRO MICHELE, accompagnati dallo storico e stoico amico SIMBULA MICHELE che condivide allenamenti e gare da anni con il gruppo Veloclub. Alla partenza, sotto una pioggia battente, sono circa1000 gli atleti, circuito immerso interamente nella città con una distanza di 5 km da ripetere 2 volte. Percorso pianeggiante, le difficoltà sono da imputare alle continue svolte e in alcuni punti il serpentone dei runners provoca effetto imbuto, con la conseguenza di perdita del ritmo corsa. 

Per la cronaca della gara, bisogna riconoscere l'alto livello competitivo, sembrava di partecipare al campionato italiano della 10 km. A vincere è stato infatti Nadir Cavagna con l'ottimo crono di 30'29", dietro di lui a soli 3" Yassine Rachik mentre il podio è stato completato da Renè Cuneaz (30'38"). Fuori dai primi tre per una manciata di secondi Francesco Carrera e Giovanni Gualdi.

Tra le donne vince la portacolori dell'Esercio Fatna Maraoui che chiude in 33'24" precedendo nettamente Federica Casati (35'23") e Giorgia Morano (35'32"). L'azzurra di Rio 2016 Catherine Bertone è quinta (35'55") dietro Silvia Redaelli.

Un applauso va agli organizzatori, gara ben organizzata, accoglienza, ristoro e pacco gara superano di gran lunga la sufficienza. 

Per il Veloclub Carpino Runners sono stati dignitosi e radiosi i tempi acquisiti sotto l'arco dell'arrivo, nell'ordine: Michele Di Pierro 47'03"; Michele D'Arnese 47'49" e Rocco Di Mauro 47'48".

Finito con il canto della "battaglia di Magenta", pronti per il prossimo canto, si passerà al "va pensiero" di Giuseppe Verdi con la mezza maratona delle terre verdiane del 26 febbraio p.v. a Salsomaggiore Terme -PR-. 

Termino facendo mia questa frase:
"Amo l'atletica perchè è poesia, se la notte sogno, sogno di essere un maratoneta (Eugenio Montale)"
Michele D'Arnese
Cormano 06 febb. 2017

 

Michele D'Arnese

 

 

 

Michele Di Pierro

 

 

 

Rocco  Di Mauro

         
.
 
 

 

 

 

 

 

  • Momentaneamente non disponibile